IS MASCAREDDAS | PRODUZIONI

Filò

Filò
Storie di figlie e di fili

Di Elisabetta Pau e Donatella Pau.
Con Donatella Pau.
Costruzioni scene: Tonino Murru e Mimmo Ferrari.
Tecnico luci Mimmo Ferrari.
Marionette e costumi Donatella Pau.
Sartoria: Anna Sedda, Alessandra Solla, Rita Xaxa.

Tre storie dei Grimm

Una tavola inclinata, porte che segnano l’affacciarsi ad un mondo, un periodo, un momento difficile o sereno e pochi elementi naturali che danno il senso di un forte e sofferto rapporto con la natura e i suoi prodotti. Una scenografia semplice che dà risalto ai personaggi e le loro storie. Storie dove a scandire il tempo è il canto di un gallo, il sole, una campana. Un tempo passato, tempo di filatura, di incantesimi, di maledizioni e lieti fine. Tre storie, dove le protagoniste sono delle giovani che in qualche modo si affacciano alla vita, che si concludono con un finale bello, come una carezza che arrivi al pubblico per alleggerire la durezza di questo periodo storico.

In Filò c’è quindi tutto ciò che serve per scivolare piacevolmente nella bellezza della fiaba semplice e classica .

Lo spettacolo è” avvolto e legato” da un filo che è il perno comune delle tre storie ma rappresenta anche l’andamento della vita che a volte si intreccia e stringe come a soffocare la stessa. Un intreccio da cui si può uscire rompendolo, trasformandolo o aprendo un varco con la propria intelligenza o con l’aiuto di un intervento magico come spesso la vita ci offre se lo si sa cogliere.

Ed è questo filo che fa la trama, l’animatrice l’ordito, i personaggi e le storie fanno il ricamo trasformando questo lavoro di tessitura in un’opera da vedere e godere.

Età: dagli 8 anni.

Share This