IS MASCAREDDAS | PRODUZIONI

La donnina che semina il grano

Regia: Karin Koller
Testo e sceneggiatura: Elisabetta e Donatella Pau
Animazione marionette: Donatella Pau e Antonio Murru
Scene e costruzione burattini: Donatella Pau
Aiuto sartoria: Simona Cadeddu
Allestimento scene: Antonio Murru

Sinossi
Angelina è una ragazzina che vive in campagna, con un amico corvo sopra la testa: vorrebbe impastare del pane, ma la farina è terminata. Esce così per andare a comprarla dal mugnaio: il mulino però è caduto in disuso, il burbero e infarinato mugnaio si sveglia a fatica dal suo sonno rumoroso e dice alla ragazzina delusa che non c’è più grano…

Grazie alla generosità dei suoi nuovi amici della terra, all’organizzazione delle formiche, al lavoro lungo, silenzioso ma indispensabile dei lombrichi, al volo leggero e luminoso della libellula, Angelina potrà realizzare il suo desiderio.

L’utilizzo di elementi naturali, conduce i bambini, in modo semplice e giocoso, a capire che dalla natura e il lavoro si ottiene il cibo con cui ci si nutre, un modo questo per avvicinarli a temi più importanti come l’acqua, l’energia e il rispetto dell’ambiente.

Con una struttura narrativa a catena e con una semplicità adatta a bambini dai tre anni, viene così illustrata la necessità vitale di non sprecare le risorse naturali e viene evidenziato come la terra e l’acqua siano le fonti primarie dell’alimentazione degli esseri viventi.

Esigenze Tecniche:
Larghezza mt. 6
Profondità mt.5
Altezza minima mt.3
Carico luci 3KW 220 Volt.
Durata spettacolo 45’
Montaggio 2 ore
Smontaggio 1 ora e mezza
Età bambini della scuola materna e primo ciclo scuole elementari.

 

Share This